Melanzane a Funghetto

Melanzane_a_funghetto_ricetta_veloce_semplice

Melanzane a funghetto: (in napoletano mulignane a fungetiell) uno dei contorni più amati della cucina napoletana. Accompagnano generalmente dei secondi di carne. Devono il loro nome alla forma che ricorda le dimensioni di un fungo. Possono essere preparate anche non fritte, al forno, senza pomodorini oppure aggiungendo il Parmigiano grattugiato prima di servire.

Ingredienti per 4 persone

2 melanzane lunghe
15 pomodorini
7-8 foglie di basilico
olio di semi di girasole
sale
2 spicchi d’aglio

****

Melanzane a funghetto come prepararle

Lavate le melanzane e tagliate le estremità, tagliate delle fette spesse circa 2 cm e tagliate a dadini ogni fetta,

Melanzane a funghetto

fate riscaldare l’olio in una padella (almeno due dita d’olio con uno spicchio d’aglio, appena l’aglio imbiondisce toglietelo; quando l’olio sarà abbastanza caldo -mettete un dadino di melanzana e se sfrigola subito allora l’olio è pronto- versate un paio di manciate di melanzane nella padella e lasciate friggere per 4-5 minuti,

Melanzane a funghetto

scolate con una schiumarola e mettete su un foglio di carta assorbente. Friggete anche il resto delle melanzane.

Melanzane a funghetto

In un’altra padella mettete un filo d’olio extravergine, 1 spicchio d’aglio ed i pomodorini tagliati in 4 parti, qualche foglia di basilico e lasciate cuocere i pomodorini 3-4 minuti, schiacciate qualche pomodorino ed aggiungete il sale.

Melanzane a funghetto

A questo punto versate le melanzane nella padella coi pomodorini e fate insaporire per un minuto, mescolando delicatamente.

Melanzane a funghetto
Melanzane a funghetto

Aggiungete qualche foglia di basilico fresco e servite.
Le melanzane a funghetto possono essere mangiate anche qualche ora dopo. Potete aggiungere del Parmigiano grattugiato.

Ecco pronte le vostre melanzane a funghetto. Buon appetito!

ABBINAMENTO VINO: “Campi Flegrei Rosso”, oppure un “Solopaca Rosso” ottimo è anche l’abbinamente con il “Piedirosso”.

Per l’abbinamento vini ho consultato il sito:www.vinacciolo.it